S…Trani tempi

Riporto solo i Tag:

trani, procura, alfano, ispettori, intercettazioni, minzolini, annozero, berlusconi

E lascio a voi i commenti. A TUTTI voi. Voglio solo ”sentire” le opinioni.

S…Trani tempiultima modifica: 2010-03-14T13:03:00+01:00da antonio.r
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “S…Trani tempi

  1. Ciao Antonio,
    sai, mi stavo quasi meravigliando sul “ritardo” di notizie come questa.
    Quando dico che le opposizioni, per farsi sentire devono far intervenire i giudici, comprendo che sono totalmente inconcludenti, sono veramente una “marmaglia” incapace di vivere dei loro frutti, anzi incapaci anche di produrre qualcosa di proprio.
    Da elettore della sinistra mi vergognerei di affidarmi alle inchieste giudiziarie per eliminare l’avversario, e ferma restando la mia criticità verso “l’uomo Berlusconi”, ti rispondo su Vendola.
    Chiaramente scelgo Vendola perchè in Puglia ci giochiamo il territorio.
    Di Vendola apprezzo la volontà di salvaguardia del territorio, con le sue politiche ambientalistiche che hanno detto un netto NO alla nucleaizzazione di alcune aree come Ostuni e Nardò, alle quali va aggiunta un’altra area di stoccaggio delle scorie, ed essendo il Salento uno dei pochi territori antisismici, quest’area di stoccaggio accoglierà anche le scorie di altri Siti.
    Sono sempre convinto che comunque le centrali non si faranno, per i costi e per i tempi, mi preoccupa però che una volta definita l’area, la stessa venga utilizzata come “deposito” delle scorie tutt’ora stoccate nelle centrali di Montalto di Castro e di Caorso, alle quali possiamo aggiungere quelle di natura militare.
    Vendola, in caso di vittoria, attuerà una serie di misure che non mi convincono, come la riduzione dei fondi alle strutture sanitarie convenzionate, aggravando le liste di attesa, come la stabilizzazione di tutto il precariato (assunto solo per mantenersi l’elettorato), come la costruzione di centrali a biomasse che saranno alimentate con materiali come gli alberi di ulivo pur di evitare i termovalorizzatori.
    Sarà anche portatore di politiche sull’immigrazione che non condivido, come non condivido che negli ospedali di Puglia si possa far ricorso al “fine vita”.

    Ma c’è da scegliere, Antonio, e tutto quello che ho appena elencato potrà essere “reversibile”; la nuclearizzazione della Puglia sarebbe invece irreversibile, così come la privatizzazione dell’Acquedotto.

    Certamente non sono diventato comunista, anzi!

  2. uhmmm vediamo anno zero andrà in onda con uno scoop sul presidente del consiglio? può darsi, lo scoop sarà su ciò che dovrebbe essrsi detto con minzolini? sicuramente, il tutto sarà suffrgato da testimonianze riconducubili a qualche dirigente rai? ne sono quasi certo, alfano farà la voce grossa? potrebbe succedere chissà

  3. Che dire? Grotteschi, come li hai definiti Berlusconi..
    Ci avevano provato negli anni 93-94….spazzando via a suon di “magistrati” tutta la prima Repubblica, ci stanno riprovando ora, a furia di intercettazioni, intercettando però chi pare e piace a loro, con veleni e maldicenze.

    Ci sono poveri diavoli che aprono “il Fatto” e stanno “fatti” tutta la giornata….;-)))
    la loro dose di odio l’hanno inniettata, non rimane loro che attendere come zombie, la mattina successiva…più odio inniettano, più si illudono di essere cervelli pensanti, potenti….Travaglio è il loro pane quotidiano, il loro idolo, senza cadrebbero in una pericolosa e mortate “crisi d’astinenza”….

    Cosi va la sinistra, che non è forte di programmi o idee proprie, ma si deve accontentare per riuscire a vincere, di rimettersi nelle mani dei magistrati, di intercettazioni, nelle mani di giornali ( ???) scandalistici, o come nella mia Regione “correndo da sola”….vincere facile…
    La Bonino? 10141 aborti, fatti da lei per sua stessa ammissione…dovrebbe “governarci”
    Mai una volta che riescano a trascinare folle con onestà, MAI, si accontentano di sguazzare nella melma, basta far fuori il nemico….
    Del popolo…cosa vuoi che gli importi…..

    Intanto con la scusa delle intercettazioni, sta passando sottobanco Di Pietro…e il perchè lui si è salvato dalla strage e invece Borsellino è stato fatto fuori…
    Quel gran bugiardo ha dato versioni differenti, e noi stiamo a pensare a Trani e Anno Zero…

    Intanto, con la scusa delle intercettazioni, non si è parlato del Tribunale dell’Aia che ha definito GENOCIDIO quanto fatto dai partigiani, accogliendo il ricorso fatto da un orfano di una delle migliaia di vittime.

    Strano caso…stè intercettazioni capitano sempre a fagiolo….

  4. Sai che non amo quell’uomo.
    Sono convinto che di 100 inchieste una buona parte siano politiche ma non tutte.
    Il problema è che non mi sento tutelato dalla legge. Per una qualsiasi cosa io verrei processato, lui si fa le leggi e tutto svanisce (vedi falso in bilancio).
    Conosco molte persone di destra e tutte non lo sopportano. La campagna elettorale scorsa era tutta improntata su cosa avrebbe fatto ma non ha mai parlato di leggi e leggine fatte appositamente per tutelare la sua persone… eppure sono state le prime cose fatte dal suo governo.
    Se non ha nulla da temere perchè si ostina a cercare il modo di sfuggire dal giudizio?
    Sinceramente non credo sia un santo… anzi…..
    Ora ci mancava il legittimo impedimento.
    Ma sappiamo come reagisce a queste cose che lui definisce grottesche: attaccando odio su odio. Intanto i problemi ci sono e non se ne parla, non si fa nulla per aiutare le imprese che fanno molta fatica ad andare avanti, non si fa nulla per chi perde il posto di lavoro ed è ultra quarantenne… ma si continua a parlare dei problemi del Presidente del Consiglio.
    MI sembra quasi fatta apposta…… la popolazione ha un problema? Diamone un altro a cui pensare!!!
    No, questa politica (a 360°) non fa nulla per risolvere i veri problemi.
    Un carissimo saluto, Antonio.
    Imperf

  5. Il problema serio è che molta gente ingenuamente crede che quelle telefonate, le faccia solo Berlusconi…..
    Poveri noi, le fa anche l’ultimo scazzacani della politica….

    Con una differenza, le cose intercettate, Berlusconi le ha sempre dette anche in diretta, non si è mai nascosto….

    Qual’è lo scoop quindi? Quanti soldi hanno sperperato per “scoprire” quello che già si sapeva?
    E se “già si sapeva” o si conosceva bene il suo pensiero, perchè “l’hanno intercettato”?
    Per contestargli un nuovo reato alla vigilia delle elezioni?

    MAGISTRATI BUFFONI

    un saluto a te…
    Ros stanchissimaaa

  6. Queste intercettazioni, (avvenute con il governo Prodi in carica), se invece di interessare Fassino e D’Alema avessero interessato Berlusconi, si sarebbe trattato di un “Colpo di Stato”,

    Fassino. Ecco Consorte. Pronto?
    Consorte. Ciao Piero.
    Fassino. E allora siamo padroni di una banca?
    Consorte. È chiusa, sì.
    Fassino. Siete padroni di una banca, io non c’entro niente.
    Consorte. Sì, sì è fatta.
    Fassino. È fatta.
    Consorte. Abbiamo finito proprio cinque minuti fa, è stata una roba durissima. Però insomma…
    Fassino. Alla fine cosa viene fuori? Fammi un po’ il quadro alla fine.
    Consorte. Alla fine viene fuori che noi abbiamo diciamo quattro cooperative…
    Fassino. Sì. Che prendono?
    Consorte. Quattro cooperative il 4 per cento.
    Fassino. L’una?
    Consorte. No, no, no. L’uno per cento l’una.
    Fassino. Uno per cento per quattro.
    Consorte. Esatto.
    Fassino. Che sono Adriatica, Liguria, Piemonte e Modena.
    Fassino. Perfetto.
    Consorte. Poi ci sono diciamo quattro banche italiane che l’un per l’altra hanno il 12 per cento.
    Fassino. Come totale?
    Consorte. Come totale, quindi le banche più le cooperative 16 per cento. Poi abbiamo tre banche internazionali che sono Nomura, Credit Suisse e Deutsche Bank che hanno l’un per l’altra circa il 14 e mezzo per cento.
    continua……….

    D’Alema e Consorte

    D’Alema. Lei è quello di cui parlano tutti i giornali?
    Consorte. Guardi, la mia più grande s… io volevo passare inosservato ma non riesco a farcela.
    D’Alema. Eh… inosservato, sì!
    Consorte. Massimo, ti giuro, il mestiere che faccio io più si passa inosservati e meglio è… niente Massimo, sto provando a farcela… Con l’ingegnere abbiamo chiuso l’accordo questa sera.
    D’Alema. Ah!
    Consorte. Nel senso che loro ci danno tutto. Adesso mi manca un passaggio importante e fondamentale. Sto riunendo i cooperatori perché sono tutti gasati… Gli ho detto, però, dovete darmi i soldi, non è che potete solo incoraggiarmi.
    D’Alema. Di quanti hai bisogno ancora?
    Consorte. Di qualche centinaio di milioni di euro.
    D’Alema. E dopo ce la fate da soli?
    Consorte. Sì, sì.
    D’Alema. Tutto da soli.
    Consorte. Sì, Unipol, cinque banche, quattro popolari e una banca svizzera.
    D’Alema. Ah, ah.
    Consorte. E… eh… (parola incomprensibile) lì poi andiamo avanti. Ah no! C’è Hopa, anche Hopa che lo fa. E andiamo avanti, facciamo tutto noi. Avremo il 70% di Bnl.
    D’Alema. Ho capito.
    Consorte. Secondo te Massimo ci possono rompere i c… a quel punto?
    D’Alema. No, no, no. Sì, qualcuno storcerà il naso, diranno che tu sei amico di Gnutti e Fiorani

    Continua…….

    TUTTO INSABBIATO.

  7. Ho giurato a me stesso che non sarei intervenuto con le mie opinioni ma solo ”ascoltato”… per questo post. Mantengo…ma è dura.
    Un saluto.

  8. ehhehhhe, perchè hai intenzione di trasferirti a Roma per caso?
    Guarda tesorno, ne sarei felice e saresti accolto benissimo 🙂
    La Bonino lasciala perde, a meno che non ti piaccia come donna ;-)) allora ti autorizzo a corrergli dietro. :-((((((

    Sono stanca morta, non ci crederai ma sono a pezzi, mi ero addormentata sul divano (roba che sono una nottambula in genere).
    Però stò facendo una bella esperienza.
    Oggi un professore universitario,( italo tedesco) mi ha raccontato la recensione di un libro uscito in Germania, che narra la vera storia di un ex ufficiale tedesco innamoratosi di una ragazza giovanissima italiana, che per questo amore, pagò con la vita ( fu violentata dapprima da 30 partigiani, infine legata per una caviglia e trascinata nuda per le strade legata ad un automezzo.
    Non ti racconto particolari atroci, ti dico soltanato che le si staccò una gamba dal corpo.
    Quando a fine guerra l’ufficiale ritornò in Italia, per chiedere la “mano” della sua amata, seppe la triste verità e mori sulla sua tomba per il troppo dolore.
    Questo libro è stato tratto da un racconto che fece in punto di morte un partigiano, che non si era mai perdonato la morte di quella sedicenne….indicando tra l’altro dove scavare per trovare altri 30 cadaveri…
    Il libro si chiama “viaggio in Italia” o qualcosa di simile…però non è stato pubblicato in Italia…
    Ma che peccato, l’avrei comprato subito…

    Poi invece, a proposito della Polverini-Bonino, mi sono resa conto di quanta confusione si è creata….oggi due donne, mi hanno detto che avrebbero votato la Bonino “perchè tanto la Polverini non c’è più e nemmeno il Pdl…”
    Ti rendi conto?

    Si bisogna che veniate voi pure a votare da noi,;-) se vogliamo vincere…tira brutta aria, la gente non ci ha capito nulla…
    E voi come state messi? Tu da che parte stai?

    E vedi che ogni tanto ti faccio il resoconto della giornata, se non ti annoio…
    Bacetti, Ros

  9. Ma non fai domande ingenue, sono le stesse cose che mi sono chiesta mille volte anche io, e che sottolineava anche questo professore oggi, che in pratica diceva quello che abbiamo sempre detto: non si negano i campi di concentramento ( lui li ha visitati tutti, e me ne ha indicato “uno fasullo” ricostruito..ma è storia lunga..) non si nega il fascismo e le leggi razziali, per quale cavolo di cosa si deve mettere l’alloro ai partigiani o nascondere fatti atroci come le foibe, o insabbiare i milioni di morti che ha prodotto il comunismo?
    Perchè noi, onestamente siamo stati disposti a riconoscere ciò che è stato, mentre loro ancora non riescono?
    O forse che è pesantissimo ammettere di italiani che uccidevano altri italiani a guerra finita? Solo questa è la spiegazione secondo me.
    Però, sono passati troppi anni e mi chiedo,quale orgoglio interno scatta loro de anche a distanza di 70 anni…quando oggi, chi”serra le mascelle” magari ha 20- 30 anni….quindi dovrebbe, avrebbe l’obbligo di essere super partes….
    mah…

    Nel mio racconto, ho dimenticato di dirti che per l’amore di questa ragazza, pagarono anche i genitori, i fratelli, le sorelle….tutti accusati di tradimento, tutti massacrati, e che i fatti si svolsero a Coriano in Emilia…..ma i corpi furono ritrovati in una fossa a Prato in Toscana. E mai si sarebbero ritrovati, se non ci fosse stata la confessione del partigiano che mai aveva dimenticato quell’orrore…
    E quanti ce ne saranno in giro….

I commenti sono chiusi.